sommario:


Formazione


Quale formazione

Raccontare storie, creare immagini, trasmettere domande e curiosità. 
La formazione degli accompagnatori e delle accompagnatrici del Coordinamento musei e luoghi storici è 
continua perché continua è la necessità di scoprire per raccontare.
Una volta acquisite le basi di ciò che si racconta, occorre valutare come farlo e con chi. La formazione è dunque un 
esercizio di osservazione e di ascolto prima che di parola, di riflessione sul proprio linguaggio e sulle modalità di esposizione, di disponibilità a variare il racconto a seconda delle richieste dei visitatori.

Quali contenuti

I corsi si basano su aspetti teorici e pratici dell’accompagnamento, e comprendono:

  • Una formazione teorica sugli argomenti delle visite, in particolare:

a) Storia valdese dal XII al XX secolo, con approfondimenti sul contesto dell’epoca
b) Teologia protestante, e del cristianesimo in generale
c) Ecclesiologia della Chiesa Valdese, vita delle comunità e temi di attualità
d) Cultura materiale (XX secolo) tra vita quotidiana, territorio, specificità linguistiche, ecc

  • Una formazione pratica sulle modalità di accompagnamento, tra le quali:

a) Tecniche di comunicazione, di sintesi, di uso del linguaggio
b) Animazioni e tecniche di coinvolgimento per scuole e adulti
c) Prove pratiche presso i musei, con supervisione di tutor

Ogni anno, la Fondazione organizza corsi di formazione per "principianti" e di aggiornamento per chi è interessato a conoscere meglio la storia, per chi vorrebbe provare a raccontarla, per chi lo fa da anni e continua ad appassionarsi. Tutte le persone interessate sono benvenute.
 

Fare la guida ai musei valdesi - Documenti

20 gennaio - 7 aprile 2017
Corso di formazione per guide volontarie del Sistema Museale Valdese, il venerdì dalle 18 alle 19,30. Incontri pensati per chi desidera approfondire storia, teologia e attualità delle chiese, scoprire i musei e raccontare il territorio, accogliere e confrontarsi.
Per informazioni telefonare al 0121.950203.