sommario:
menu navigazione

Museo

Valdese


Il Museo valdese di Torre Pellice è il capofila del Sistema museale eco-storico delle Valli valdesi che comprende una decina di musei, ma anche templi e luoghi storici valdesi presenti nelle Valli Pellice, Chisone e Germanasca. Nel corso di più di un secolo di storia, il Museo si è più volte modificato, fino al 1989, quando, nel terzo centenario del Glorioso Rimpatrio, la Società di Studi Valdesi e la Tavola Valdese diedero vita alla Fondazione Centro Culturale Valdese (FCCV) con lo scopo di conservare e gestire - oltre alla Biblioteca Valdese e all’Archivio Fotografico Valdese, anche il patrimonio museale.

Il Museo fu dunque trasferito nell’ex Convitto Valdese, edificio costruito negli anni Venti del XX secolo su progetto dell’architetto Emilio Decker.

Il 31 ottobre 2018 il Museo Storico Valdese si presenta – nella stessa sede di via Beckwith 3 – con una profonda ristrutturazione architettonica, che include nel percorso museale la Torretta panoramica aperta su tre lati da grandi trifore che portano all’interno il territorio che fu teatro di molte delle vicende storiche valdesi narrate, e un accurato ripensamento scientifico, che aggiorna alle più recenti scoperte il racconto della storia valdese.

Nello Spazio per le esposizioni temporanee è allestita una mostra dalla Collezione Paolo Paschetto (1885 -1963), l’artista protestante che vinse il concorso per l’emblema della Repubblica Italiana.

 

abonamento musei
Il Museo aderisce al Circuito di Abbonamento Musei Torino Piemonte, che dà diritto all'accesso libero e per un numero illimitato di volte alle collezioni permanenti, alle esposizioni temporanee e alle attività direttamente organizzate dai musei e siti convenzionati del Piemonte.
Per informazioni:
www.abbonamentomusei.it
Biglietti
  • Intero: € 6
  • oltre i 65 anni: € 4
  • meno di 14 anni: € 3
  • studenti: € 3
  • La tariffa comprende l'audioguida (in 4 lingue)
  • Gruppi organizzati solo su prenotazione
Come arrivare:
  • in auto e bus dalla strada provinciale 161 svoltare a destra in via Volta, con disponibilità di parcheggio;
  • con mezzi pubblici treno o autobus fino a Torre Pellice.